Perchè gli ebrei sono cosi’ potenti e i musulmani cosi’ impotenti?

Concordo con l’interessante e lucida l’analisi (non di parte essendo l’autore musulmano) proposta dal direttore pakistano del Centro per la Ricerca e gli Studi sulla Sicurezza, creato nel 2007. L’autore è il Dr Farrukh Saleem, giornalista indipendente a Islamabad.

Ci sono solamente 14 milioni di ebrei nel mondo, di cui sette milioni negli Stati Uniti d’America, cinque milioni in Asia, due milioni in Europa e 100.000 in Africa. Per ogni ebreo nel mondo ci sono 100 musulmani. Ma  gli ebrei sono cento volte più potenti che tutti i musulmani riuniti. Vi siete mai chiesti perchè? Gesù è nato ebreo, Albert Einsten è lo scienziato più influente di tutti i tempi, e la rivista Time ha designato “persona del secolo” Sigmund Freud, padre della psicanalisi che era ebreo. Stesso discorso per Karl Marx, Samuelson Paul e Milton Fridman. Ecco altri ebrei, la cui produzione intellettuale  ha arricchito tutta l’umanità. Benjamin Rubin ha donato al mondo  l’ago da siringa per le vaccinazioni, Jonas Salk ha messo a punto il primo vaccino antipoliomelitico mentre Sabin ha sviluppato e migliorato lo stesso vaccino, Gertrude Elion ha creato una medicina contro la leucemia, Baruch Blumberg il vaccino contro l’epatite B, Paul Ehrlich ha scoperto un trattamento contro la sifilide, Elie Metchnikoff ha vinto un premio Nobel per la sua ricerca contro le  malattie infettive mentre Andrew Schally ha vinto un Nobel per l’endocrinologia. E poi ancora Gregory Pincus, che ha sviluppato la prima pillola contraccetiva, Aaron Bech che ha fondato la terapia Cognitiva e Willem Kolff  inventore della prima macchina per la dialisi renale. Nel corso degli ultimi 150 anni, gli ebrei hanno vinto 180 premi Nobel mentre soltanto 3 di questi premi sono stati vinti da musulmani. I più importanti magnati della finanza mondiale sono ebrei. Senza contare Ralph Lauren (Polo), Levi Strauss (Levi’s), Howard Schultz (Starbuck’s), Sergey Brin (Google), Michael Dell (Dell Computers), Larry Ellison (Oracle), Donna Karan (DKNY), Robbins Irv (Baskin & Roobings). Richard Levin, presidente dell’Università di Yale, era ebreo. Cosi’ come Henry Kissinger, al pari di Alan Greenspan (Presidente della Banca Federale sotto Regan, Bush, Clinton e Bush jr), Joseph Lieberman, senatore USA e Madeline Albright, anziana segretaria di Stato americana. Quale è stato il filantropo più generoso nella storia del mondo?  George Soros, un ebreo, che ha donato oltre 4 miliardi di dollari per l’aiuto nella ricerca scientifica e delle università; il secondo dopo Soros è Walter Annenberg, un altro ebreo, che ha costruito un centinaio di biblioteche donando circa 2 miliardi di dollari. Ai Giochi Olimpici, Mark Spitz stabilì un record assoluto vincendo sette medaglie d’oro mentre  Lenny Krayzelburd è medaglia d’oro olimpica a tre riprese. Spitz, Krayzelburg e Boris Beker sono ebrei. Sapete che Harrison Ford, George Burns, Tony Curtis, Charles Bronson, Sandra Bullok, Barbra Streisand, Billy Kristal, Woody Allen, Paul Newman, Peter Selles, Dustin Hoffman, Michael Douglas, Ben Kingsley, Kirk Douglas, William Shatner, Jerry Lewis e Peter Falk sono tutti ebrei?  Allora, perchè gli ebrei sono cosi’ potenti? Risposta: L’educazione. Washington è la capitale che conta e a Washington la lobby che conta è l’American Israel Public Affairs Commintee (AIPAC). William James Sidis, con un QI di 250 su 300 è il più brillante uomo che esista; indovinate a quale religione appartiene?  Allora, perchè gli ebrei sono così potenti? Risposta : L’educazionePerchè i musulmani sono così impotenti ? Si stima che vivano sul globo 1.476.233,470 di musulmani : un miliardo in Asia, 400 milioni in Africa, 44 milioni in Europa e sei milioni in America. Un quinto del genere umano è musulmano. Per ogni hindou ci sono due musulmani, per ogni buddista ci sono due musulmani, e per ogni ebreo ci sono cento musulmani.  Mai ci si è mai chiesto perchè i musulmani sono cosi’ impotenti?  Ecco perchè: ci sono 57 paesi membri dell’Organizzazione della Conferenza Islamica (OCI), e in tutti gli stati  membri esistono 500 università: una università per tre milioni di musulmani.  Gli Stati Uniti hanno 5.758 università (1 per 57.000 americani). Nel 2004, la Shanghai Jiao Tong University ha comparato le performances delle università nel mondo e curiosamente, neanche una università di un paese islamico si trova nella top 500. Secondo i dati raccolti dal PNUD, l’alfabetizzazione nel mondo cristiano è pari al 90% e i 15 Stati a maggioranza cristiana raggiungono il 100%. Uno stato a maggioranza musulmana ha una media di alfabetizzazione intorno al 40% e non esiste un solo stato musulmano con un tasso di alfabetizzazione pari al 100%. Qualcosa come il 98% degli alfabetizzati nel mondo cristiano finisce le scuole primarie, mentre meno del 50% degli alfabetizzati nel mondo musulmano fanno la stessa cosa. Perchè i musulmani sono impotenti? Perchè noi non sappiamo produrre e applicare un sapere musulmano. I paesi a maggioranza musulmana hanno 230 scienziati per  un milione di musulmani. Negli Stati Uniti sono 4.000 scienziati per milione e in Giappone 5.000 per un milione d’abitanti. Nel mondo arabo, il numero totale dei ricercatori a tempo pieno è di 35.000 e ci sono solo 50 tecnici per un milione di arabi. Inoltre, il mondo arabo dispensa lo 0,2 per cento del suo PIL alla ricerca e allo sviluppo mentre in tutto il mondo cristiano si consacra all’incirca il 5% del PIL. Conclusione: il mondo musulmano non ha la capacità di produrre conoscenza. I quotidiani per 1.000 abitanti e il numero dei titoli di libri per milioni sono due indicatori per sapere se la conoscenza è diffusa in una società. In Pakistan, esistono 23 quotidiani per 1.000 pakistani mentre la stessa ratio è di 360 a Singapore. Nel Regno Unito, il numero di libri pubblicati per milioni di abitanti si eleva a 2.000 mentre si attesta a 20 in Egitto!. Conclusione: il mondo musulmano non si preoccupa di diffondere il sapere. Le esportazioni di prodotti di alta tecnologia del Pakistan si attesta all’1% del totale delle sue esportazioni. Dati tragici per l’Arabia Saudita, il Kuweit, il Marocco e l’Algeria (tutti a 0,3%) mentre Singapore è al 58%. Perchè dunque i musulmani sono impotenti? Perchè noi non siamo in grado di produrre conoscenza, diffondere il sapere e incapaci di trovare delle applicazioni alle nostre conoscenze E l’avvenire appartiene alle società del sapere. Fatto interessante, il PIL annuale di tutti i paesi dell’OCI è meno di 2 mila miliardi di dollari. L’America, da sola, produce beni e servizi per un valore di 12 mila miliardi di dollari, la Cina 8 miliardi di dollari, il Giappone oltre 3,8 miliardi e la Germania 2,4 miliardi di dollari (a parità di potere d’acquisto).  I paesi ricchi di petrolio come l’Arabia Saudita, il Kuwait e il Qatar collettivamente producono dei beni e servizi (con il petrolio in primis) per un valore di 500 miliardi di dollari, mentre la cattolica Spagna produce beni e servizi per un valore di oltre 1.000 miliardi di dollari, la Pologna (cattolica anch’essa) di 489 miliardi di dollari e la buddista Thailandia 545 miliardi di $. La parte musulmana del PIL, in percentuale al PIL mondiale, si è abbassata rapidamente. Allora, perchè i musulmani sono cosi’ impotenti? Risposta: la mancanza di educazione. Tutto quello che noi facciamo è pregare Dio tutta la giornata e biasimare tutto il mondo per i nostri fallimenti multipli.

 

53 risposte a “Perchè gli ebrei sono cosi’ potenti e i musulmani cosi’ impotenti?

  1. finalmente un mussulmano ha capito il problema,basta con le morti inutili,il fanatismo inculcato ai figli.pensino a farli studiare e aprirsi il cervello

    • È colpa della SHARI’A che obbliga milioni di individui ai costumi e ai comportamenti medioevali ,la non interpretazione del corano ne fa la differenza , il cervello non è abituato all’analisi ! Prendi un bambino afgano e facciamolo vivere a Londra e vedremo come emerge ! ….a Kabul è vietato anche il volo degli aquiloni !

  2. La conclusione é sbagliata. Non fare tutto questo discorso basato sui fatti e statistiche e poi concludere che non studiamo perché perdiamo tutto il giorno a pregare. I musulmani non studiano perché non ne hanno la possibilità in una società corrotta e dittatoriale voluta e sostenuta dall’Occidente. In Europa e negli USA i musulmani praticanti pregano e studiano e ottengono ottimi risultati

    • Signor muslim, lei sostiene che la conclusione del Farrukh Saleem è sbagliata eppure reagisce esattamente come da questi è stato previsto: biasimando il mondo per i vostri fallimenti.
      Non trova che sia comico?

      • Ripeto: in Europa musulmani praticanti (che pregano 5 volte al giorno) studiano e si laureano alle Università. Anzi, sono in percentuale molto maggiore rispetto ai musulmani non praticanti che trovi per le strade a derubare la gente.

      • il solo problema dell’ essere musulmano e’ il corano. il corano e’ stato scritto per distruggere l’ ebraismo e il cristianesimo; nel corano sono trasferiti i padri della Bibbia e trasformati in musulmani. l’ islam non esisteva ai tempi di Abramo. Il figlio di Abramo, Ismaele era figlio di una schiava egiziana; non era musulmano e neanche ha fondato l’ islam. Il corano incita alla violenza ad uccidere gli infedeli, esattamente cio’ che sta facendo l’ isis e tutte le altre organizazioni islamiche, nel mondo! i musulmani nati in Inghilterra in Francia in Belgio, si sono uniti all’ isis ! ma che studiare? hanno ben altro per la testa ! oggi uccidono innocenti europei per cio’ che succede in Siria. Ci vadano loro a difendere i loro popoli! Ci sono persone come Magdi Allam che hanno capito tutto ed oggi stanno cercando di aprire gli occhi al mondo !

      • Ximian.. io non sono musulmana però mi domando questo: se i mulsulman studiassero essendo la religione con il maggior numero al mondo di fedeli sarebbero i più potenti al mondo.. non potrebbe essere che a qualcuno questo non stia bene e stia finanziando affinché rimangano incolti?

      • E ci sarebbe da aggiungere: pregate 5 volte al giorno, ma non sembra che dio vi ricambi! E il peggio è che non c’è nessun paradiso con le vergini come vi hanno fatto incredibilmente credere! Leggete i resoconti di coloro che sono stati rianimati dopo che erano stati dichiarati morti, in tutto il mondo dicono le stesse cose…Vi hanno ingannato, hanno fatto di voi una macchina da guerra per una conquista del mondo, servivate ignoranti e repressi, e purtroppo dopo la morte troverete solo quello che avete in cuore, un ambiente creato dall’odio e dalla contrapposizione!

      • @Deborah spero tu abbia letto il Corano prima di dire certe cose. io no sinceramente, ma mi sembra strano ci siano scritte certe incitazioni alla violenza. ma quello che voglio dire… Adesso i poverini sono i Francesi? Sono gli Ebrei? l’ isis è una creazione dell’occidente. la francia paga lo scotto della propria politica estera come gli USA. comunque io scindo l’isis dall’ islam ed a mio modesto modo di vedere la situazione è la stessa di tutta l’africa. il continente più ricco di risorse ed allo stesso tempo più povero. perche? sfruttato dagli occidentali.

    • Hai ragione… se oggi abbiamo conoscenze sui testi classici è grazie agli studi dei mussulmani… il problema è che gli ebrei controllano tutti i settori che contano nel mondo finanza industria ecc e nn per ultimo controllano i media (se nn c credete andate a vedere chi possiede e dirige le maggiori fonti di informazione) e censurano velatamente e nn le voci fuori dal coro e chi contesta gli ebrei… le persone vengono “manipolate” dai media e se c pensate al giorno d’oggi se un avvenimento come guerre, opinioni delle gente comune a altro se nn esce in tv o sui giornali è come se nn fosse successo. Basta diffondere la paura x controllare la gente e il mondo così noi evitiamo di farci domande, ma quelle giuste nn chi è stato, di chi è la colpa ma chi ne trae realmente vantaggio chi si arricchisce…

    • l’intelligenza e la cultura, o la preparazione scolastica sono indipendenti….certamente una persona intelligente avrà maggiori possibilità accrescendo la propria istruzione…ma uno stupido istruito sarà sempre tale….certamente le cellule del cervello vanno stimolate soprattutto entro i primi tre anni di vita…e l’ambiente in cui cresce il bambino è basilare. non diamo sempre la colpa all’occidente….autocritca mai vero?

    • Come volevasi dimostrare: è tutta colpa dell’occidente.Sei la dimostrazione che chi ha scritto l’articolo ha perfettamente ragione!😀

    • Non mi sembra che comunque la percentuale di laureati soprattutto in discipline tecnologiche in Arabia Saudita , Qatar o altri paesi dove basta bucare il terreno e viene fuori petrolio sia molto elevata, le possibilità li ci sono, acido in faccia a studentesse non le incoraggia di certo.

      • L’Arabia Saudita ha enromi risorse petrolifere, pero’ invece che investire in cultura preferiscono finanziare le moschee salafite in Europa dove cresce e si alimenta l’estremismo islamico. Un altro modo di pregare..

  3. mah, non capisco perchè il sapere debba essere per forza di cose sapere tecnico e sapere da applicare, spendibile, in vendita! Non capisco perchè la “potenza” si misuri esclusivamente in base al successo economico.

    • Mi iscrivo a questa linea di pensiero… è come se i popoli non potessero decidere da sé quale modello di società vogliono perseguire… il modello occidentale si impone/viene imposto con la sua cultura e ipocrisia.

  4. Bisogna aggiungere anche che i paesi di stampo mussulmano sono in percentuale i più coinvolti in guerre e diatribe interne, di tutto il resto del mondo. Ci sarà un perché? Perchè si insegna l’odio!

  5. Sono convinto che l’uguaglianza non esiste.
    Per rendercene conto basta che ci guardiamo in faccia gli uni con gli altri.
    Ognuno ha il suo modo di pensare, di sentire (fisicamente e sentimentalmente), di comportarsi ecc. ecc.
    Siamo unici e irripetibili!
    Non siamo fusi in un tutt’uno e questo è valido per l’umanità nel suo insieme ma anche per qualsiasi aggregazione siamo riusciti a formare.
    L’eguaglianza invece esiste, però è l’utopia, l’illusione.
    Non possiamo fare a meno di cercare l’eguaglianza, ne abbiamo bisogno per dare un senso all’esistenza.
    Alla fin fine tutto è una questione di quantità.
    Ritengo che la potenza degli Ebrei risieda anche nella loro capacità di essere un tutt’uno psichicamente e, secondo me, di essere gli inventori del capitalismo.
    Ma, secondo me, per avere un’esempio di una maggiore capacità di aggregazione bisogna tener conto degli antenati dei Romani, degli Americani e dei Cinesi.
    Bisogna tener conto della Diaspora.

    • Gli ebrei sono gli inventori dell’anticapitalismo ,il socialismo nasce nella torah , …..Gesù e Marx in prima fila !

  6. La gente è totalmente superficiale… ora tutti ferocissimi con l’Isis per la distruzione di Kalkhu (ed a ragione perchè è una porcata schifosissima e loro sono dei veri bastardi), però tutti si sono dimenticati che l’italia (capitanata dagli Usa) lanciava 8 autobombe al giorno su ogni città irachena e l’archeologia ha avuto danni ingentissimi forse maggiori della porcata che stanno facendo attualmente quei bastardi schifosi dell’Isis… come diceva quella canzone…we are to blame

  7. Ottimp articolo sono propio le statistiche che riassumono in breve la societá .pultroppo e vero il mondo “arabo: ancora naviga nell ignoranza ma non biaogna dare la colpa alla relogione e ai rituali di preghiera non saranno di sicuro 5 minuti dell tuo tempo a renderti imbranato .il fatto é che pensanp di arrichirsi come 100 anni fa in modo barbarico quando oggio l unica richezza e quella di sapere .pultroppo le guerre .la fame e la mamcanza di soldi vieta l istruzione.ahimé gira tutto intorno al denaro!!!

  8. Un ebreo famoso ve lo siete dimenticato…un ragazzo di 30 anni che a 19 anni inventa il social network e trasforma la sua idea in un un modello di socializzazione che cambia la via di un miliardo e mezzo di persone.. e diventa cosi’ il ragazzo piu’ ricco e famoso del mondo.. Mark Zuckemberg…41,2 miliardi di conto in banca

  9. C’è anche un fattore trascurato nell’analizzare l’impotenza dei mussulmani: la loro dottrina.

    Quella dottrina fissa valichi invalicabili al pensiero, pena essere condannati all’emarginazione o alla morte. Dovendo sottomettersi a Dio che si fa Testo nel Corano, non possono porsi domande fondamentali e non possono modificare o rigettare teorie sulla base delle libere osservazioni, senza rischiare letteralmente la pelle. Ma questo è esattamente la base della scienza moderna.

    Se al posto del card. Bellarmino ci fosse stato un Califfo, Galileo non avrebbe mai potuto pensare e scrivere quello che scrisse: gli avrebbero immediatamente tagliato la testa, avrebbero immediatamente bruciato TUTTI i suoi scritti e ne avrebbero cancellao la memoria. E un pensatore come Charles Darwin non avrebbe mai nemmeno potuto nascere. E tutti noi staremmo qui a chiederci per quale jinn o demone le donne muoiono di parto, e la gente muore di infezioni.

    L’islam è una formazione del cervello che impedisce di pensare fuori da ciò che è scritto nel Corano.

    • Analisi precisa. Complimenti. Gli arabi avevano inventato un sacco di cose ed era di gran lunga il popolo più evoluto. Poi è arrivato il corano che ha ingessato con violenza i cervelli e le coscienze e il mondo arabo si è fermato ed è ancora fermo, ad eccezione della violenza.

    • Analisi precisa. Complimenti. Gli arabi erano tra i popoli più avanzati, poi è arrivato il corano che ha ingessato i corpi e le menti delle comunità dove si è diffuso e ha impedito e impedisce e impedirà sempre, la libertà di pensiero e la libertà individuale che sono la base di qualunque convivenza civile e di qualunque progesso.

  10. non penso che l’Islam o il Corano in sè siano il problema.
    non sono 25 minuti della tua giornata a condizionare questo grande divario che si è creato.
    anche perché il mondo islamico la sua età dell’oro,dal punto di vista scientifico, l’ha avuta.

    il problema è la pigrizia
    preferiamo costantemente attribuire tutte le colpe agli altri(specialmente agli ebrei)
    usufruendo senza remore di tutte le loro invenzioni
    (mentre li insultiamo)
    ma quando si tratta di fare qualcosa di effettivo o concreto
    Inshallah…lo faccio domani…
    quello che ci serve è la possibilità di fare autocritica
    e farla in modo serio

    • tutti gli elenchi fatti sono fumo negli occhi, forse anche con errori come sospettavo e tu dici Eva, e quindi non hanno senso senza un analogo elenco di confronto; solo nella seconda parte si passa a percentuali e, se vere, quelle sono significative pur restando nell’ottica strettamente economica dei risultati facendola coincidere con “la” sapienza intellettiva: in questo modo a ben vedere non fa un bel servizio agli ebrei visto che se la prendono se appena si tocca il tasto della loro familiarità col denaro…

      • In realtà l’elenco è stilato secondo criteri assortiti, non “nell’ottica strettamente economica dei risultati”, rilegga l’articolo con attenzione anziché decontestualizzare “nell’ottica di assecondare le sue convinzioni”.
        Quanto alla sua insinuazione conclusiva, sarcasmo esaltato dagli arguti puntini di sospensione, è vero, ce la prendiamo: la “familiarità” col denaro trae origini nel medio evo, quando gli ebrei erano esclusi dalle corporazioni di arti e mestieri ed era loro consentito di sopravvivere solo tramite prestiti e commercio. Vale a dire: “ti costringo a essere antipatico”.
        Concludo anch’io: milleseicento anni di diffamazione a opera della Chiesa cattolica hanno inevitabilmente inciso e lasciato in Europa un retaggio sradicare il quale richiederà secoli. Lei non è che alimenti molto le speranze.

  11. Pingback: Perchè sono cosi’ potenti? | Buseca ن!·

  12. io sono convinto che il capitalismo estremo impedisce ai più di avere diritto all’istruzione e quindi a una diversa evoluzione culturale . anche il clima influisce molto sulle energie,non per questo si deve aprofitare di questa debolezza

    .

  13. Vero, ma lo stesso discorso può valere per i paesi latini rispetto ai paesi anglosassoni e orientali, l’Italia spende poco in ricerca rispetto alla Germania, alla Svizzera, alla Svezia, agli USA, al Canada, e a sua volta ancora meno rispetto a Corea del sud, Honk Kong, Taiwan, Giappone, Singapore, e adesso Cina.
    Un’altro fattore è il tipo di preparazione, se studi materie umanistiche o religiose, ti affossi li, servono anche loro, ma nei paesi più evoloti studiano soprattutto ingegneria, fisica, tecnologia, nei paesi islamici e latini è maggiore la parte di studenti e studiosi nelle materie umanistiche e religiose.

  14. Si è scordato di citare che tutti i terroristi sono musulmani. Eh sì, c’è qualcosa che non va nella vostra religione, prima ve ne rendete conto, meglio è. Dovreste cominciare con l’accettare che TUTTE le religioni non sono altro che INVENZIONI umane, sistemi di potere. Alcune funzionano meglio di altre, tuttavia rimangono invenzioni umane.

  15. Non è vero che il mondo musulmano non ha capacità di produrre conoscenza; ha la necessità ab di non produrne altrimenti non esisterebbe più in un batter di ciglia

  16. i musulmani sono impotenti in un mondo in cui i più forti spadroneggiano da tempo – sicuramente capacitarsi dell’atout dei potenti (l’educazione) e cercare di combattere sullo stesso piano del pensiero e della conoscenza potrebbe essere un modo, ma non vedo che questo possa succedere a breve…. non so, vedo piuttosto che succede Daesh come possibile folle conseguenza di questa aporia. Anche se definirli musulmani è come chiamare cristiano il Ku Klux Klan

  17. Non sono i musulmani a non saper creare conoscenza, pensiamo ad un passato non così vicino… ma sono i loro governi e dittature che non la vogliono diffondere tra i loro popoli. In tanti stati africani, per fare un esempio, non è nemmeno obbligatoria la scuola elementare… e questo per il preciso obiettivo di mantenere i loro popoli ignoranti, e quindi impotenti.

  18. Le religioni TUTTE devono uscire dagli ingranaggi decisionali degli stati e dalla politica,ed in primis dalle scuole,i bambini non devono essere indottrinati,ne tanto meno andrebbero permessi sacramenti,quali battesimi,comunioni o altro,la loro età,li rende incapaci di comprendere,quindi,sono cose che vanno richieste dai singoli,dopo i diciotto anni…la nostra chiesa si fregia di milioni di cristiani che tali non sono,solo perche battezzati da neonati … fondamentalmente chi a compreso come funziona il sistema economico,bancario,vi dirà,se domani tutti volessero ritirare i propri soldi,le banche in poche ore,abbasserebbero gli sportelli dichiarando defoult … QUESTA E UNA REALTà INCONTROVERTIBILE che ci da il peso,della realtà vissuta e di un sistema che deve completamente essere stravolto,o lo sarà comunque, grazie a gli avvenimenti che innescherà … l’iper liberismo ci distruggerà,seguire un sistema basato solo sulla legge della giungla,senza prendere minimamente in considerazione,un minimo di etica,trattando l’uomo come una merce,uno schiavo,inevitabilmente impatterà.come accaduto sempre nella storia,porterà a guerre,specialmente se si continua a spingere sull’acceleratore della follia ! Le macchine renderanno l’uomo libero dalla schiavitù del lavoro…per ora,arricchiscono chi le adopera, sostituendo l’uomo e riducendo lavoro,senza stabilire una contro parte .

  19. La realta’ umana e storica e’ sempre piu’ complessa di una teoria. Sicuramente se ognuno si facesse i fatti propri, se USA ed EU interferissero meno nei paesi mediorientali e se i mussulmani stessero a casa propria invece di venire a sfogare il loro odio e uccidere e fare i terroristi nei paesi occidentali, si starebbe tutti meglio.

  20. Quando un tale commentando queste osservazioni chiese a un suo amico ebreo : ” Ma allora è proprio vero che siete un Popolo eletto da Dio. Ma dimmi la verità, anche tra di voi non nascono proprio tutti così intelligenti. Ogni tanto ce ne sarà pure qualcuno che nasce poco intelligente, imbecille e cretino.” L’amico ebreo gli rispose: “Certamente, succede anche tra di noi. Ma appena ce ne accorgiamo lo battezziamo immediatamente.”‬

  21. L’ebraismo nasce più di mille anni prima e si sviluppa in zone ben più civilizzate.
    A priori di questo giudicare capacità intellettive/sociali a partire dalla religione è una delle cose più razziste (e per niente scientifica) che io abbia mai sentito.

  22. L’assenza di educazione non è casuale. E’ un progetto. Da sempre, quanto più si desidera controllare e manipolare le persone, tanto meno li si educa. Semplice. Riflettete.

  23. Chissà perché Gesù socialista è stato crocifisso dal suo stesso popolo!
    Per quanto riguarda l’usura nel mefio evo era praticata liberamente da tutti…poi qualcuno ha inventato le banche e l’usura fu bollata dalla chiesa come demoniaca.
    Bisogna avere un pensiero libero, per capire chi sta speculazione su tutte queste disgrazie nel mondo. Vi dice niente il termine “Società Multinazionali”.
    Tutti noi siamo nella stessa barca, ma non lo sappiamo e facciamo il gioco dei potenti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...