Strage di Toulouse: sepoltura in Marocco per uno dei parà

Il paracadutista d’origine marocchina ucciso con altri due militari a Toulouse e Montauban, nel sud-ovest della Francia, sarà inumato nel nord del Marocco, conformemente alle volontà della sua famiglia. Imad Ziaten, nato in Francia nel 1981, sarà interrato a M’diq, città d’origine della famiglia.  Il giovane uomo, sottoufficiale del 1° Reggimento dei paracudisti (RTP) di Francazal (periferia di Toulouse), si trovava nelle vicinanze della sua moto quando l’assassino si è avvicinato e l’ha colpito in volto, prima di prendere la fuga in scooter. Anche altri due paracudisti di origini maghrebine, Mohamed Legouad e Abel Chenouf sono stati uccisi nei pressi della caserma a Montauban, mentre ritiravano contante ad uno sportello automatico Bancomat. Il Re Mohammed VI ha espresso in un comunicato stampa, rivolto al presidente francese Sarkozy e ai famigliari delle vittime,  il suo vivo cordoglio condannando  l’uccisione dei tre paracadusti e delle innocenti vittime della scuola ebraica  dichiarando che si è trattata di una barbarie indegna e senza giustificazioni.

Annunci

Una risposta a “Strage di Toulouse: sepoltura in Marocco per uno dei parà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...