Saïd Taghmaoui contro i marocchini.

In un intervista al magazine “Femmes du Maroc“, l’attore marocchino Saïd Taghmaoui dona la sua percezione del Marocco d’oggi e critica aspramente il sindaco di Casablanca, Mohamed Sajid, la regista Narjis Nejjar, o ancora il materialismo imperante nel paese. Non tace e interrogato sul suo progetto di creare dei corsi di cinema a Marrakech spiega che “inizialmente, avevo esposto il mio progetto al sindaco di Casablanca, che non mi ha mai risposto…sicuramente perchè non aveva da guadagnarci”.  La sua motivazione per questi corsi di cinema, gli spiega con una “mancanza di naturalezza e la tendenza a caricaturizzare il cinema marocchino”. Per esempio, cita il film della regista Narjiss Nejjar, “L’amante del Rif”. “Ultimamente, ho visto il film della Nejjar, e l’ho trovato limitato. Si, d’accordo, ha uno stile cool, ma qualificarla libera, talentuoso e avant-gardiste...”, dichiara nell’intervista. Taghmaoui ha aggiunto che è suo dovere chiedere a questi personaggi  cosa è successo,  quale è il loro problema e se veramente si vuole fare del cinema o apparire solo sulle copertine dei magazines.  A fine intervista, Said Taghmaoui se la prende con la prostituzione in Marocco e spiega di avere un grosso problema con l’emanicipazione femminile, che ha dimenticato la sua dignità. “Sicuro, la donna è un essere umano come gli altri, con un ruolo ben preciso fa giocare nella società e nell’umanità (…) io non ho problemi con il fatto che hanno il diritto a tutte le libertà ma sotto il pretesto della emancipazione non dimentichiamo la dignità! Non è possibile vedere sino a che punto la prostituzione delle marocchine (e dei marocchini) è in recrudescenza! La maggioranza poi vende il suo corpo non per mangiare ma per acquistare delle belle auto, vestirsi Prada e Gucci (…) Sfortunatamente, il secondo prodotto di esportazione dopo le arance è la prostituzione. Duro e puro il grande attore marocchino, oramai in pianta stabile ad Hollywood, ha iniziato i suoi  master class d’interpretazione “Moroccan International Acting” allo Studio di Arti Vive di Marrakech, riscuotendo un consenso enorme.

Annunci

7 risposte a “Saïd Taghmaoui contro i marocchini.

  1. ciao Paolo, prima siamo tutti commossi dalla morte del grande artista Dalla, è un artista Made in Italia, ma la sua Musica è al Humanità tutta, secondo Ibn Batouta è Berbero d’origine, un altro Berbero nella Storia, ma per questo articolo, la conferma come la colonizzazione degli arabi è degli francesi ha redotto non solo il paese che stai citando ma tutta l’Africa.
    Adesso ai veri patrioti Berberi di mettere Il nord Africa a posto, voglio dire Rif Republik kapital of “U.S.B.A.” United States Berbers of Afrika, Meknes kapital Berber Republik Free. Afrika To go a Country Witout Borders Free of Afrikan Peoples, espero que hai capito cio, che ho scritto.
    Ciao Paolo

    • Ciao Karim, la colpa è sempre e solo degli occidentali… 🙂 sono un po’ stanco di queste affermazioni che lasciano il tempo che trovano. Come sono stanco della tanta ipocrisia che regna sovrana…Poi ribadisco che questo non è un blog politico (in senso stretto e determinante) quindi pubblico ituoi posts ma mi limito a questo..Ciao ..buona Vita…

      • Ciao Paolo, io non sto dando colpa al occidentali ho detto prima gli “arabi” hai capito? se voi che ti renfresco la mimoria, gli arabi hanno invaso l’africa, con la scusa del islamisazione degli africani è in particolare quella del nord africa il territorio berbero, poi quella degli inglesi, francesi, spagnoli, hanno completato l’opera. è i berberi i veri berberi sono rimasti isclusi immarginati fuori gioco, perchè? non accetiamo mai dico mai, la colonizsazione, in particolare quella araba, noi torneremo i berberi torneremo a liberare l’africa, l’africa ai Africani, il nord del Africa è territorio Bebero, stiamo arrivando a fare fuori i criminali contro l’humanità.
        Paolo confermo non c’è lo con gli occidentali.
        Ciao.

  2. Sono d’accordo con l’attore marocchino Said Taghmaoui, quando dice che la prostituzine in marocco,maschile o femminile,non esiste per soddisfare,i bisogni primari dell’uomo,ma piu’ che altro per avere un capo Prada o Dolce e Gabbana o avere una bella macchina. Ancora una voltai falsi valori che noi trasmettiamo.

    • Ciao Paolo, scusa ma non mi trovi assolutamente d’accordo….qui si tratta di un problema della loro società….perchè dobbiamo prenderci noi occidentali sempre le colpe? Sono grandi e vaccinati e fanno le loro scelte…perchè la colpa deve essere nostra….Falsi valori? I valori sono già ben inculcati dentro i marocchini, stanne certo…qui non è terzo mondo Paolo….qui parliamo di una società che avanza a ritmi vertiginosi, bussines e quant’altro…ti porto come paragone la nostra Italia di fine anni ’70 e ’80…quindi ognuno fa le sue scelte, nel bene o nel male…ma basta con il colpevolizzarci sempre!

  3. Ciao Paolo, sono sempre io, chredo che non hai capito il primo commento, per questo mi sento il dovere di farmi spiegare meglio! alora ci sono gente Berberi dei veri patrioti Berberi non ibraici non cristiani non musulmani, ma solamente Berberi, la prola Berberi sepiega sestessa da sola vuoldire Uomini Liberi. lì nel posto si cerchi bene trovi questa gente faranno capire bene meglio di me, come e perche se dice di tutti i paesi del nord africa arabi è non osano a dire Berberi, se vermente voui sapere tutta la verità della vera Africa, riuceristi a travare risposte a questi domande. ti auguro una buona giornata, ciao.

  4. Ciao Paolo Non so se il sito di wordpress ha confermato il miosecondo o terzo commento di oggi. comunque quello che voglio dire, che hai capito male il mio primo commento, noi i berberi non c’è siamo contro l’occidente, siamo in primo piano contro gli arabi regimi dettatoriali in tutti i paesi del Africa, dove lo che stanno ruvinando l’africa con i loro accordi segrati con l’occidente. questo tu come qualunque cittadino occidentale, non lo sapresti mai. alora noi i berberi defendiamo l’Africa nostra, è Berbero vuol dire uomo Libero, no a tutti i religioni che esistono, no al arabizazione dei popoli Berberi del Africa, gli arabi non sono Africani per quello loro la stanno ruvinando e la stanno vendendo pezzo per pezzo un pò agli arabi di medio oriente un pò agli americani un pò al ingelterra un pò al europa.
    Noi i Berberi il popolo che questo il nostro territorio dove hanno uciso i miei genitori i miei nonni è ancora quelli prima, perche hanno detto di no agli arabi criminali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...