Morocco Mall: inaugurazione con SAR Lalla Meryem

Inaugurato ieri, dopo 4 anni ininterrotti di lavori, il Morocco Mall di Casablanca. Dopo aver tagliato il nastro, SAR la Principessa Lalla Meryem si è recata alla Gallerie Lafayette che occupa tre piani della struttura, prima di visitare la moschea del centro commerciale e il souk berbero, quello di Fès, di Marrakech e il souk d’oro, che compongono lo spazio L’Medina, con un enorme riad dove la tradizione incontra la modernità. Subito dopo la principessa ha raggiunto il Lounge dove ha assistito ad uno spettacolo della fontana musicale, terzo spettacolo al mondo con acqua realizzato su di una superficie di 6.000 mq, prima di visitare il padiglione delle boutiques di lusso.  Dopo lo spettacolo ha visitato il primo piano per ammirare l’Aquarium cilindrico, classificato terzo al mondo dopo Washington e Berlino, ed ha assistito ad uno show prima di recarsi alla FNAC. Posizionato sulla spettacolare corniche di Casablanca, a bordo oceano, il Morocco Mall occupa 620 mt di fronte mare, estendosi su di un totale di 70.000 mq, ripartito su tre livelli con 350 spazi di vendita, 30.000 mq di spazi esterni e 14.000 mq di giardini paesaggistici. La realizzazione di questo progetto, primo mall del bacino mediterraneo e d’Africa, ha richiesto un investimento globale di 2 miliardi di DH, finanziato congiuntamente dal Gruppo Askal con il Gruppo Al Jedaie. Questa struttura ha creato 21.000 posti di lavoro indiretto e 5.000 posti diretti. Un mix di shopping, piacere e ristorazione in un concetto architetturale innovativo basato su linee fluide, ispirate all’ambiente marino e avvolto dalla luce naturale. Gli investitori prevedono un flusso annuale di 15 milioni di visitatori che dovranno generare una cifra d’affari intorno ai 5 miliardi di DH. Il Morocco Mall comprende anche un cinema di 1.000 mq, uno dei più grandi spazi di pattinaggio presenti in Marocco e numerose attrazioni rivolte a tutti i target della clientela. Al suo arrivo, SAR la Principessa Lalla Mryem ha passato in rassegna un picchetto delle Forze Ausiliarie prima di essere accolta da MM. Ahmed Reda Chami, ministro uscente  dell’industria, del Commercio e delle nuove Tecnologie, Mohamed Halab, wali (governatore) della regione Grande Casablanca, Chafik Benkirane, presidente della regione della Grande  Casablanca, il colonnello maggiore Said Jaouhari, comandante in capo dell’armata per la regione e Amal Beboubker, governatore ad interim della Prefettura di Casablanca-Anfa. La pricipessa è stata poi accolta da Mohamed Sajid, presidente del Consiglio del comune urbano di Casablanca, Mohamed Mansar, presidente dell’assemblea prefettorale di Casablanca, Mme Salwa Idrissi Akhannouch e lo sceicco Ali Al Jedaie, rispettivamente presidenti del CDA del Gruppo Askal e del Gruppo Jedaie.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...