La Torino multietnica che Amo…

Torino non mi delude mai : la porto nel cuore come una signora che ho amato tanto, dove ho vissuto, lavorato e voluto bene. Questa splendida “Festa dei vicini” mi ha toccato profondamente nel cuore, riportandomi indietro nel tempo, quando gli immigrati erano ancora pochi, quando Torino non era ancora un melting pot  di culture e di vite. Una festa che prova a cancellare pregiudizi, rafforzare la solidarietà e combattere la solitudine che spesso regna sovrana nei condomini. Dalla nobile via Bellezia al centro Dar Al Hikma di via Fiocchetto dove tutto profuma di Oriente. Concerti di musica, appuntamenti di scambio di libri, corse con i sacchi e karaoke. Questa la cornice che ha reso diverso l’ultimo sabato di settembre per quasi 10 mila persone – anche se è impossibile una stima esatta – che sono scese in strada per condividere con i vicini non solo la teglia di pasta al forno o di cous cous ma anche sogni, progetti e barzellette. Orgoglioso di essere piemontese….Bravi davvero, fate un brindisi per me alla Lega!!

Articolo e Immagini su La Stampa

Annunci

Una risposta a “La Torino multietnica che Amo…

  1. Una stupenda iniziativa!!!!
    Nel mio piccolo paese, qualche tempo fa, le donne e gli uomini della comunità marocchina furono coinvolti in un incontro “gastronomico” con i piatti tipici della loro tradizione. Una serata davvero carina con una grande partecipazione di gente. Credo che questi momenti siano una grande dimostrazione di civiltà….. da ripetere spesso!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...