Etilometri in Marocco: un no-sense musulmano.

Secondo il ministro dei  Trasporti, Karim Ghellab, il personale della Sicurezza e della Gendarmeria Reale del Marocco, utilizzeranno a partire dal mese di settembre 2011  gli alcol test per misurare il tasso alcolemico dei guidatori sospetti. Il Marocco ha già aquistato 200 etilo test nel 2010 e 30 etilometri che permettono di misurare la concentrazione d’alcol nel respiro, mentre altri 100 etilometri sono in corso di acquisizione dalla Sicurezza Nazionale. Sono previsti 200 controlli al giorno, a partire dal mese di settembre sulle principali strade e autostrade del paese, per abbattere il numero esorbitante di incidenti che si producono nel reame, un ecatombe quasi sempre causata dallo stato di ebrezza dei guidatori. Il ministro dei Trasporti, in collaborazione con il Comitato nazionale sulla prevenzione degli incidenti di circolazione (CNPAC) lancerà a breve una vasta campagna di comunicazione che dovrà iniziare dopo il mese del Ramadan (quando tutti riprenderanno a bere) per accompagnare il lancio dell’alcol test. In questo mese di Ramadan la vendita di alcol è severamente proibita in Marocco e nei supermercati dove i reparti di bevande alcoliche sono blindati. Per poter acquistare anche solo una bottiglia di vino serve il passaporto e il cliente è registrato su di un apposito registro! Le bevande alcoliche sono proibite dal Corano ma non solo durante il mese sacro del Ramadan,  quindi ufficializzare l’uso dell’alcol test è ammettere che si fa un grande uso di alcolici in un  paese dove non dovrebbero esistere. Un no-sense in salsa musulmana.

Annunci

13 risposte a “Etilometri in Marocco: un no-sense musulmano.

  1. che fosse un paese pieno di contradizionei l ho capito gia 10 anni fa ,,,consumo di droga ,,,alcool prostituzione,,,,vietati,,,,ma in realta,,,,fanno incamerare al erario ,,,,piu dell agricotura , turismo,, a voi trarre una conclusione

  2. mah, non mi sembra cos’ yuna contraddizione, in marocco non vige la legge islamica bensi è un paese laico seppur mussulmano.
    Allora in italia è un contraddizione che si mangi carne il venerdi?

    • Yousuf conosci la Costituzione del Marocco? e quella italiana? Il Marocco NON è un paese laico, da quando? La religione è di Stato, capisci la differenza.. L’Italia si che lo è laica (grazie al cielo!!) ..è nella Costituzione e ognuno puo’ fare quello che vuole..io sono agnostico pensa e nessuno mi ha mai detto niente… 🙂 In Marocco se sei musulmano e mangi un panino per strada durante il digiuno ti arrestano! Differenze Macro…. 🙂

  3. anche la costituzione italiana e le leggi che vengono applicate nel paese sono spesso in contraddizione, pensa ai lager di stato: i c.i.e., solo che quando si parla di islam noi europei spesso abbiamo un gusto particolare nel far emergere le loro contraddizioni come la famosa frase “ma come sei musulmano e bevi allora perché digiuni a ramadan e non mangi il maiale?” Questo “gusto” tipicamente europeo criticavo nel tuo post. Che ognuno si viva in pace le proprie contraddzioni, il marocco di tutti i paesi arabi in cui ho abitato (siria, yemen, tunisia, egitto) è sicuramente il più libero e socialmente laico…in siria, paese laico e socialista, te lo sogni di vedere le ragazze vestite come vanno in giro nelle città marocchine….

    • Yusuf la critica ha un senso quando è costruttiva… 🙂 senno’ è un pour-parlez…nel mio commento di risposta contestavo il fatto che tu definisci il Marocco uno Stato laico…niente di più sbagliato…la parola laicità in Marocco è bandita dal vocabolario…tutto qui…hai ragione quando dici “Che ognuno si viva in pace le proprie contraddizioni”..è proprio questo il punto…se io marocchino decido di obiettare sul digiuno e mangio vado in galera… diversamente tutti fanno il Ramadan e poi durante l’anno fanno l’esatto contrario di quello che stabilisce il Corano..se non è una contraddizione questa…mi chiedo allora perchè questo sacrificio enorme per il fisico e per la psiche durante un mese… tutto qui…non esiste un minimi termine di paragone tra i paesi democratici e i paesi arabi in questo senso…in Italia il Papa si critica, si fa ironia sulla sua persona, lo si contesta, si ironizza..questo è un segno di democrazia/laicità o no?

  4. La cosa che piû mi fa irritare del marocco e dei suoi abitanti é la presenza di questa grande ipocrisia. Ad esempio se dici che il marocco é un grande produttore di hashisch a livello internazionale, vengono smentite le mie parole per poi finire a fare i moralisti. Youssef l’ italia é piena di difetti ma se la metti in confronto con il marocco, mi verrebbe da dire che il marocco é tutto un difetto, ma non per cattiveria. La società e le mentalità marocchine sono totalmente confuse, finisce per apparire ridicola e malata.

  5. “diversamente tutti fanno il Ramadan e poi durante l’anno fanno l’esatto contrario di quello che stabilisce il Corano..se non è una contraddizione questa…mi chiedo allora perchè questo sacrificio enorme per il fisico e per la psiche durante un mese… ”

    scusa ma mi sembri veramente un po’ presuntuoso a dire queste cose non essendo tu musulmano, cosa ti autorizza a metterti in cattedra e giudicare con la bacchetta i musulmani e le loro contraddizioni? hai un tono vermanete da maestrina buona e comprensiva che compatisce i poveri marocchini cosi stupidini da fare il ramadan – che fa male alla salute (bah)- per fede se poi alle regole di quella fede contravvengono durante il resto dell’anno. Sei il solito occidentale razionale scandalizzato forse anche un po’ diveritito e compatente della divfersità degli arabi-

    un non sense sarà forse per te e la tua mentalità europeocentrica. molti marocchini bevono tutto l’anno ma a ramadan digiunano e non bevono,non è una contraddizione anzi è una prova di fede. non c’è niente di strano dal loro punto di vista, l’errore (che te lo fa sembrare strano e contraddittorio) è giudicare solo dal tuo punto di vista NON musulmano, schematico incapace di comprendere veramente la mentalità del popolo presso cui (come sembra dal tuo blog) sei ospite.

    • Rafiqq…io scandalizzato? Vivo oramai da sette anni qui e ne ho viste di cotte e di crude…tranquillo che non mi scandalizza più niente… “molti marocchini bevono tutto l’anno ma a ramadan digiunano e non bevono,non è una contraddizione anzi è una prova di fede“. Con questa tua affermazione chiudo il posts perchè siamo veramente lontani anni luceed è la riprova di quello che penso…e non voglio fare la maestrina, tranquillo..prendo atto e cerco di analizzare delle situazioni..tutto qui..ne ho pienamente diritto visto che qui ci vivo, pago le tasse pur non avendo il benchè minimo servizio, e tutti i mesi pago gli stipendi ai miei dipendenti…:-) eccome se ne ho diritto!!

  6. poi vabbeh mister errore, tietteli per te questi giudizi sull’ipocrisia dei popoli cosi banali e scontati.
    ipocrisia c’è in ogni paese, in ogni società umana. basta giudicare gli altri con i nostri punti di vista, i nostri strumenti di analisi.

  7. X il signor FInotty (visto che lei ha deliberatamente scelto di scrivere il mio nickname con una lettera diversa da quella che io ho utilizzato)

    io non capisco perché vi dilettate tutti a fare le pulci agli altri, a notare, con atteggiamento paternalistico come i marocchini e la nazione sia piena di contraddizioni.

    queste “contraddizioni” poi sono il fascino di quel paese secondo me.

  8. ”tietteli per te questi giudizi sull ipocrisia cosi banali e scontati” inanzittutto in quanto ti ritrovi in un forum devi inevitabilmente ascoltare le opinioni altrui, non cercare di imporre le tue idee. Ti ostini a paragonare il marocco con un paese democratico, in marocco che si presenta come paese musulmano, ha opulenze di contraddizioni con il corano. In marocco vi e’ un vasto commercio di prostituzione (altra contraddizione cn il corano). A mio parere il marocco a paura del come apparire agli occhi degli altri stati.

  9. Quindi, sempre a mio parere, sarebbe meglio rendere visibili queste lacune agli occhi della popolazione. Se poi finisci per dire ”queste contraddizioni sono il fascino di questo paese” sembri contradditorio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...