Scontri a Casablanca: parla il Prefetto.

Il prefetto della polizia di Casablanca, Moustapha Mouzouni, ha affermato in una nota stampa che i manifestanti riunitisi ieri mattina a Casablanca davanti alla sede del Partito Socialista Unificato “hanno tentato di fare una marcia e non un sit-in”, aggiungendo che i servizi di sicurezza hanno reagito in una forma civile durante le precedenti marce organizzate. Il prefetto ha dichiarato inoltre che “le persone interessate sono giunte all’appuntamento con alcune istruzioni riguardanti l’organizzazione di una marcia e la provocazione sui servizi di sicurezza”. I manifestanti sono stati avvisati che la marcia non era autorizzata e , diversi gruppi, si sono posti l’obiettivo di “terrorizzare i cittadini e di seminare il panico tra i commercianti e gli abitanti della zona”. I servizi d’ordine sono intervenuti quando alcuni cittadini hanno formato dei gruppi con l’intenzione di cacciare le persone in questione, cosa che ha generato degli scambi di forza e insulti tra i due gruppi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...