Domenica di Scontri a Casablanca

Una trentina di persone sono state ferite, alcune in modo grave, oggi a Casablanca, durante la repressione,  da parte della polizia, di una manifestazione non autorizzata sulla place Mohammed V,  per richiedere delle riforme e il rilascio di alcuni detenuti, questo soltanto qualche giorno dopo la messa in atto di un cambiamento democratico voluto da Mohammed VI. Un responsabile della sicurezza  ha dichiarato che una decina di persone sono state ferite e in modo lieve. Dopo aver disperso i manifestanti, la maggiorparte fondamentalisti islamici, questi ultimi si sono rifugiati all’’interno della sede del Partito Socialista Unificato (PSU, sinistra radicale), che si trova sulla piazza.  I feriti, secondo alcuni testimoni oculari, sono stati una trentina, di cui una decina gravi, e sono stati trasportati all’ospedale. Molti di loro hanno ricevuto dei colpi in testa, altri invece sembravano feriti in modo più leggero. Prima dell’assalto della polizia, alcuni funzionari avevano lanciato degli appelli con gli autoparlanti per chiedere ai manifestanti di lasciare la sede del partito dove si erano rifugiati e di cessare gli slogan che chiedevano delle riforme politiche profonde.  Una fonte della sicurezza casablanchese ha dichiarato che maggiorparte dei manifestanti erano islamisti legati al partito Al adl Wal ihsane (Giustizia e Benvolenza, illegale ma tollerato in Marocco, alcuni suoi seguaci sono stati arrestati alcune settimane fa in Italia con l’accusa di terrorismo).  Un dirigente del PSU, sotto la cui sede sono iniziati i raggruppamenti, ha dichiarato che proprio oggi era stato pubblicato un comunicato molto favorevole sul discorso reale di mercoledi’ scorso, quando le forze dell’ordine hanno tentato di forzare l’ingresso della sede del partito per arrestare alcuni manifestanti che si è erano rifugiati al  loro interno.  Ovviamente le informazioni sono varie, discordanti e molte in corso di verifica. Dalla serata la situazione si è stabilizzata e nessun altro incidente si è verificato nella città costiera.

 

Annunci

2 risposte a “Domenica di Scontri a Casablanca

  1. Ma in definitiva, com’è la situazione laggiù.
    Con famiglia a Pasqua è tranquillo o suggerisci di aspettare?
    Ciao e grazie

    • Ciao Jean Louis, parti tranquillamente…sono singole manifestazioni che non possono creare problemi…segui il blog comunque per restare aggiornato… Buona vacanza in Marocco….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...