Marrakech: la notte è arrivata e l’atmosfera è tesa.

Sono le 21.40 e arrivo adesso da un giro nella città per capire cosa è successo e cosa sta succedendo. Ambiente teso ovunque…la rue de Prince, a lato della Place Jemaa el Fna ha subito notevoli danni. Bar, caffè, ristoranti e negozi devastati. La polizia è arrivata ed è riuscita ad arrestare molti di questi sciacalli. A Gueliz tutti i ristoranti, caffe e bar, attività commerciali sono chiusi e poca gente è per strada. I danni a Zara e a McDonald’s sono notevoli. Pietre e vetri per strada ovunque e ho visto saccheggiare una filiale di Western Union situato davanti all’Ufficio del Turismo. A Bab Tarzoud sono stati distrutti molti lampioni della luce e la situazione non è controllata dalla polizia. Purtroppo non ho visto un poliziotto o un vigile per le strade, eccetto a Marrakech Plaza dove erano presenti tre camionette della polizia. Mi hanno riferito dei testimoni oculari che i grandi magazzini Al Mazar nel Boulevard Mohammed VI, sono stati saccheggiati e danneggiati. Al momento un gruppo di questi deliquenti sono stati visti verso la zona della Mellah, dietro al ristorante La Tanja. Continua a bruciare la sede della Radima di Bab Kemis, dove anche alcune moto sono state bruciate davanti alla sede. Agli angoli della strade si vedono assembramenti di persone che parlano e discutono della giornata che sta terminando. Ultima ora….un gruppo è entrato nel supermercato di ACIMA nella zona di Majorelle  e hanno saccheggiato tutto il centro commerciale. Per oggi è tutto..grazie a tutti, tantissimi, che mi avete seguito per tutta la giornata nella diretta del Blog,oltre 1.600 ingressi, record giornaliero da sempre del Blog.

  

 

Annunci

3 risposte a “Marrakech: la notte è arrivata e l’atmosfera è tesa.

  1. mi spiace 5 anni di lavoro e tanta fatica a convincere che il Marocco è un paese dove gli italiani possono investire tranquillamente bruciati in un pomeriggio .
    Dovevo arrivare a Marraketh martedì 22 febbraio con un gruppo di industriali italiani per fare grossi investimenti e fare partire attività industriali come i veneti sanno fare .
    Volo disdetto forse non si farà niente .
    Mi spiace perchè amo il Marocco e la sua gente ,
    tanti progetti industriali preparati con cura bruciati ,
    mi fa male dare ragione a chi da anni mi dice di lasciare perdere tempo perso e tanti sacrifici e soldi buttati .
    inshallah non deve essere solo nelle parole ma nei fatti .
    ciao Paolo spero di incontrarti prima o poi nella splendida Marraketh
    Rodolfo

  2. Ciao,

    Volevo farti una domanda visto che ti trovi sul posto.
    Dovrei venire a Marrakech per una conferenza (dal 19 al 24 marzo).
    Da quello che vedi, dici che sarebbe meglio rinunciare?

    Da tanto ho desiderato visitare questo splendido paese ma inizio ad avere qualche timore.

    Saluti,

    Tommaso

  3. Ciao Paolo
    grazie tante per le tue informazioni. Mi dispiace molto sentire di questi atti vandalici, davvero mi rattrista molto, soprattutto, perchè per colpa di pochi facinorosi, in un attimo, vengono annullate le meraviglie di marrakech e di tutto il marocco e della maggior parte dei suoi abitanti.
    Io penso che la tranquillità tornerà presto…inch’Allah ti sono vicina, tu e tutti i marrachii siete nei miei pensieri e nel mio cuore e appena posso volerò lì…inch’Allah
    perchè è proprio ora che non si deve abbandonare questo paese……..
    un caloroso abbraccio anna maria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...