Marocco: la marcia annullata, i giovani approvano.

L’appello all’annullamento della manifestazione  di domenica 20 febbraio del Movimento Libertà e Democrazia è stato favorevolmente accolto dai giovani, ha affermato Rachid Antid, uno dei giovani fondatori del movimento. L’annuncio è stato pubblicato da diversi canali web ed è stato motivato dal “tentativo di correnti d’obbedienza islamica e vicine alla sinistra radicale che volevano trasformare questa iniziativa pacifica conferendole un carico ideologico che non ci appartiene” . “Non hanno chiarito nettamente le loro posizioni concernenti la monarchia marocchina e non abbiamo ricevuto risposte chiare su questo soggetto, cosa che ci ha condotti all’ultimo momento, ad annullare l’appello alla manifestazione” ha proseguito Rachid . M.Antid aveva lanciato, in questa occasione, un appello “a tutte le componenti del popolo marocchino per la vigilanza davanti agli appelli al chaos chiesti dai radicali islamici e di non partecipare alla marcia. Antit Rachid, Hicham Ahalla e Ahmed Oatib del gruppo dei giovani fondatori del movimento hanno annunciato sabato pomeriggio tramite il web l’annullamento della manifestazione del 20 febbraio e il movimento ha motivato la sua decisione in quattro ragioni, la prima riguarda “i tentativi di gruppi religiosi e della sinistra radicale (antimonarchia) di usufruire degli avvenimenti internazionali per orientare questa manifestazione verso le lotte confessionali e ideologiche anzichè di unirsi attorno ai bisogni della società marocchina, proponendo riforme serene in un quadro di stabilità e di coabitazione La non chiara identità politica dei partecipanti e delle loro posizioni sulla monarchia marocchina come sistema politico che gode dell’unanimità nazionale ” è la seconda ragione dell’annullamento della manifestazione. Altre ragioni sono la “violazione della sottoscrizione del  principio di indipendenza dei movimenti del 20 febbraio” e” la mancanza di visibilità dell’insieme delle istituzioni, partiti e individui, che hanno raggiunto tardivamente l’appello del movimento Jeunesse di Facebook“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...