Mali..d’Africa

Quando si entra in Mali il primo chiaro segnale di essere entrati nell’Africa nera sono i baobab..a centinaia, maestosi, torri di legno che vigilano sul bush, cattedrali nel nulla, custodi del tempo. Cavalieri di altri tempi appaiono in questo straordinario territorio, non su dromedari come ci si abitua a vedere entrando in Mauritania. Cavalieri neri su splendidi cavalli arabo-berberi ovunque: nelle strade polverose, accompagnano e custodiscono le loro mandrie, sui pochi pascoli erbosi. E’ uno spettacolo primordiale, emozionante,una discesa verso il passato ammirando questi uomini che cavalcano a pelo, agili e scattanti, in un tutt’uno con il loro animale. Un emozione forte che ti accompagna nei km che ti separano dalla capitale, lontani anni luce dalle nostre certezze. Poi, all’improvviso si intravedono le prime capanne con i tetti in paglia, corti arse dal sole, pallido fieno per i momenti di carestie sopra i tetti, sorrisi e colori che annebbiano i contorni. Mali da amare, da possedere, da capire e sognare. Qui il mal d’Africa ti prende, ti solleva, ti danna l’anima, ti soffoca e ti ammalia. L’arsura del sole allo zenit spacca la pelle, gli occhi tremano guardando l’orizzonte. Un bush arido dove improvvisamente apre a squarci di azzurro: acqua preziosa, bene primario per uomini e animali. Sorrisi di bambini, di donne nei loro splendidi teli arcobaleno, pelle ebano e sguardi di fuoco. Uomini che ti ricordano come eravamo, scaltri nelle loro azioni, sessuali nei loro movimenti, pantere che accendono remoti accadimenti, dannate  e maledette scelte perse.

Annunci

8 risposte a “Mali..d’Africa

  1. Non considero la fotografia un’arte…(ahia, ore ed ore di discussione, ho recuperato in extremis delle amicizie, ma è la mia modesta opinione…), ma queste immagini sono veramente fantastiche.
    Sai Paolo che con la tua sensibilità creativa e con il tuo “sesto senso estetico”, se ti stanchi del Marocco, potresti far qualcosa nel mondo della moda…(ovviamente scherzo).

    Ancora complimenti.

  2. Paolo amici camperisti mi hanno telefonato che sono fermi ad Aglou perchè dicono che la polizia non fa scpassare a Tan tan dice che hanno trovato armi, ne sai niente? Se hai qualche notizia di blocchi potresti dare notizia, il vice console di Agadir ha detto che per il momento è bene non andare verso Dakla.
    Grazie Fiorenza

    • Fiorenza mi risulta che non ci sono problemi attualmente…il discorso delle armi era relativo ad una partita di armi di contrabbando ritrovate nella zona…erano di passaggio verso la Mauritania.. che io sappia le strade sono aperte e a Dakla non ci sono problemi..ti tengo cmq informata….

  3. Grazie sei sempre molto disponibile, qui in Toscana oggi è brutto tira un vento di tramontana che fa venire voglia di essere al caldo in Marocco, speriamo di poterci ritornare. saluti Fiorenza

  4. Pingback: Pat: Bamako-Londra, via Marrakech « My Amazighen…Last Exit Marrakech!·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...