3° Festival Mondiale di Musica e Incontri Sufi a Marrakech

A preso il via ieri sera nel mitico Palazzo El Badii di Marrakech la 3a edizione del Festival Mondiale degli Incontri e della Musica sufi, sotto l’Alto Patronato di SAR Re Mohammed VI, che si chiuderà il 31 ottobre 2010. La serata è stata segnata dalla presenza del Wali della regione di Marrakech-Tensif-Al Haouz, Mohammed Mhidia, che ha inaugurato la manifestazione rendendo omaggio all’arte della calligrafia in Marocco. Un esposizione consacrata alle opere d’arte e alle illustrazioni del libro “Kitab Addakira“, un incomparabile libro  spirituale dello sceicco Al Mou’ta Ben Saleh Echarqui (grande maestro sufi del XVIII° secolo). Durante la serata sono stati eseguiti una serie di canti e di musiche spirituali dell’ensemble musicale  “Al Abbassiva”  di Marrakech, seguiti dal gruppo di donne della città di Chefchaouen, sotto la conduzione artistica di Rhoum Bakkali, oltre ad alcune rappresentazioni della Dekka Marrakchia.  Il Festival di quest’anno ha come tema conduttore la  “Foutouwa“, ovvero la cavalleria spirituale o la generosità eroica che vedrà agli onori il Califfo Almohade Abou Yacoub Youssef, la sua sposa Azzarqa de Murcia e la sua leggendaria corte che contava delle figure tutelari come qu’Ibn Toufaïl, Ibn Rochd e Ibn Zohr. Una serie di concerti di musica spirituale e tradizionale saranno animati da diversi gruppi del Marocco, della Tunisia, della Siria e della Turchia, oltre a concerti di musica andalusa con il gruppo  “Sebbhoui“, previsto sulla spianata dei Giardini della Menara, diretti dal maestro Haj Mohamed Bajeddoub. All’ordine del giorno una serie di colloqui sotto il tema della cavalleria spirituale e, la bella novità,  una serie di cenacoli dal titolo “Gli Specchi dei Principi“,  che animeranno le notti di Marrakech. Un vibrante omaggio sarà reso ad uno dei sapienti del Marocco e specialista emerito della storia dell’Andalusia, il prof. Mohamed Benchrifa, docente all’Università Ibn  Youssef di Marrakech. Per una importante diffusione di questo Festival gli organizzatori hanno deciso di essere presenti in diversi punti della città con gli spettacoli : Palais Soulaymane, Ksour Agafy, Giardini della Menara, spianata della Koutubia e l’Arsat Moulay Abdessalam.

Association Al Muniya , Quartier El Inra Bloc 10 N° 203  40000 Marrakech

Leggi anche: Il Sufismo, dalla Spiritualità all’Ascetismo (1a parte) –   Il Sufismo, dalla Spiritualità all’Ascetismo (2a parte)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...