Hindi Sahali, da Rabat nel mondo.

hind_sahli

Continua la carrellata sulle bellezze marocchine, uomini e donne, senza distinzioni, per accontentare tutti (e siete in tanti veramente !) i peoples-victim arabe. Questo post è dedicato a Hindi Sahli, classe 1990, una bellezza da togliere il fiato, al primo sguardo. Come il suo collega maschio Hamad Jalal Abualrub, anche lei è entrata a pieno titolo della top-fashion internazionale e per confermarlo scrivo il nome dell’agenzia: Elite. Hindi, bellezza atipica e androgina, ha 21 anni, è nata a Rabat dove vive con la famiglia, impegni permettendo, ed è alta 1,80 cm con misure ideali: 86-62-91. Come ho accennato possiede un fisico e una allure atipica, leggermente mascolina e due splendide labbra molto sexy,oltre a due occhi con ciglia interminabili. Stile e classe da vendere, uno sguardo che tramortisce. Lontana dalle bellezze orientali folk, da catalogo, a cui siamo abituati, Hindi incarna la ragazza moderna e cosmopolita che sta prendendo piede anche in Marocco, slim senza esagerare, trendy e femminile senza esasperazioni. Il debutto di Hindi avvenne nel 2008, a New York, con le sfilate primavera/estate di Lacoste Philosophy di Alberta Ferretti. Dopo il debutto la sua success-story è colma di importanti gratificazioni. Campagne adv con Armani Jeans, Benetton, defilè di Jean Paul Gaultier, Louis Vuitton, Paul Smith, Oscar della Renta. Niente male per una ragazza marocchina che si è trovata catapultata nell’universo della moda a soli 16 anni, dopo aver vinto un concorso presso una agenzia di casting maghrebina. Di lei si sa che ha molti amici, su Facebook è acclamatissima, vive a New York condividendo un piccolo appartamento con due colleghe e ama gli animali. Spesso si presenta ai casting con i suoi adorati skate e non segue nessuna dieta alimentare. Sentiremo parlare ancora di questa ragazza ; rumors la danno come  testimonial per la prossima primavera di una importante griffe di cosmesi con il lancio a livello mondiale di un nuovo profumo.  Bellezze marocchine che si impongono a livello internazionale grazie anche ad un passato genetico fatto di uomini e donne che sono giunti in Marocco dal deserto sub-sahariano, dall’Africa nera profonda e misteriosa e dalla penisola arabica. Un mix di geni che necessariamente è foriero di bellezza allo stato puro.

HINDI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...