Autostrada Marrakech-Agadir!!

Enfin!..come dicono i francesi..una bella notizia. E’ stata inaugurata ieri, con la presenza di SAR il Principe Moulay Rachid, l’autostrada Marrakech-Agadir (una importante prima tranche di c.ca 50 km era stata aperta l’anno scorso da Marrakech a Chichaoua). Lunghezza totale di 225 km con un investimento di oltre 8 miliardi di Dh. Qualche numero: 4 milioni di giornate lavorative, un tunnel di 523 mt, 13 viadotti che raggiungo una lunghezza totale di 2.921 mt, 90 ponti e 55 passaggi per pedoni e veicoli. E ancora 45.000 tonnellate di acciaio, 370.000 m3 di cantieri e 70 milioni di m3 di movimenti terra e terrazzamenti, 380 tonnellate di bitume. Con questa nuova autostrada, preceduta da un paio di anni dalla Marrakech-Casablanca, serviranno da Agadir a Tangeri meno di 7 ore contro le 14 attuali. Agadir sarà raggiunta in due ore da Marrakech dimezzando il tempo di percorrenza che oggi è di circa 4 ore. Le uscite previste sono: Marrakech ovest, Marrakech est, Chichaoua, Chichaoua-Imintanout, Imintanout-Argana, Argana-Amskroud e Amskroud-Agadir. Anche dal punto di vista ambientale grande attenzione è stata posta contro la desertificazione impiantando oltre 120.000 alberi di Argan nelle zone sottoposte a stress ambientale. I  progettisti che hanno tracciato il percorso dell’autostrada hanno preservato la Valle di Zaouiat Ait Mellal, considerata come un sito di grande portata ecologica e culturale.

3 risposte a “Autostrada Marrakech-Agadir!!

  1. Ti ringrazio di queste notizie veramente importanti, quest’anno il viaggio in Marocco sarà ancora più interessante,e veloce per raggiungere il sud.
    L’anno passato mentre tornavamverso Marrakech vedemmo brillare una mina per fare un passaggio autostradale sulle montagne, quest’anno lo percorreremo per andare ad Agadir, sono stati veramente bravi avevano detto fine 2010 ed invece hanno fatto prima! Complimenti per la bella opera realizzata:

  2. Sono tantissimi 120.000 mila alberi di argan incredibile …meno male dal momento che è una pianta protetta dall’UNESCO

    in italia è ancora aumentato il prezzo dell’olio d’argan…

  3. Ciao Fiore e Bea….finalmente qualche ora in meno per raggiungere il profondo sud…per quanto riguarda l’Arganier tutto questo è stato possibile grazie al lavoro di ricercatori marocchini… anni di ricerche, per riprodurre questo magnifico albero. Sino a un paio di anni fa non era possibile, dopo qualche mese le piante seccavano inesorabilmente. La scienza è riuscita a risolvere il problema e quindi il pericolo di estinzione è scongiurato….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...