Red Carpet e Paillettes

Marra06Aff1x2mIl motore si é acceso sabato scorso e il Festival Internazionale del Film di Marrakech pare abbia anche quest’anno tutte le credenziali per un successo annunciato. Il Festival é stato inaugurato dall’attrice inglese Charlotte Rampling, in compagnia del regista Roman Polansky, che ha dichiarato: “Sono un amica di questo Festival che ci regala tutto quello che desideriamo per la prosperità della 7a Arte“. L’attrice è stata il Presidente della Giuria nella prima edizione di questo Festival. Il Presidente della Giuria 2008 è il regista americano Barry Levinson che venerdi’ sera ha presentato il suo ultimo film, “What just happened ?”, dando il via ufficialmente alla manifestazione. Ieri Sigourney Weawer si è presentata sul palco montato per l’occasione alla Place Jemaa el Fna, salutando i numerosi fans accorsi per la proiezione del suo film Alien. Abiti da sera, luci, paillettes hanno trasformato la Place in un gigantesco anfiteatro dove il cinema si è amalgamato alla storia della città.  Il Marocco, in competizione ufficiale, sarà rappresentato dal lungometraggio “Kandisha“, del regista Jérome CohenOlivar, interpretato tra gli altri dal superlativo Said Taghmaoui (vedi anche alla Cat.Cinema). Il cinema marocchino festeggia quest’anno il suo 58° anniversario e sarà onorato dalla figura del “papà della 7a Arte” nel reame, Mohamed Osfour. Undici opus di Youssef Chaine saranno programmati in questa settimana densa di appuntamenti e party, da “Baba Amin” (papà Amin-1950) a “Iskanderiya-New York” (Alessandria-New York – 2004). Il via oggi anche la grande restrospettiva sulla “Russia di Andrei Konchalovsky” con sette film in programmazione. Una importante iniziativa, otto films realizzati da importanti cineasti internazionali, ritenuti “modelli tecnicamenti perfetti”  dal canale satellitare Artè, saranno proiettati ad un pubblico di diversamenti abili, in particolare persone senza vista. La tecnica é quella della descrizione, attraverso una voce trasmetta da un casco, delle sequenze dei films. Secondo gli organizzatori del FIFM 2008 questa iniziativa è la prima in un contesto di Festivals del Cinema Internazionali organizzati in Africa e nel mondo arabo. Oggi sono in programma tre films in concorso: Eden di Declan Recks (irlanda), The Shaft di Zhang Chi (Cina) e 100 di Chris Martinez (Filippine); programmazione sia al Palazzo dei Congressi che al Colisé di Gueliz.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...