I giardini di Samira.

Trovare a tutti i costi un marito. Questa é diventata la ragione di vivere di Samira. Il padre riesce a trovarle un marito, un maturo agricoltore vedovo e senza figli. Molto velocemente Samira scopre che suo marito é impotente. Infatti il marito ha accettato il matrimonio propostogli dal padre per  tutta una serie di convenzioni sociali e perché  diventi un infermiera, in aiuto del nipote Farouk con il padre ammalato. La mancanza di affetto e di interesse sessuale di suo marito diventa insopportabile per Samira. Giorno per giorno inizia ad interessarsi del giovane Farouk, stordito dalle avances di Samira che riesce ad intrecciare una relazione con il nipote acquisito. Il marito scopre la natura della relazione che si stabilisce tra la giovane moglie e il nipote che viene cacciato dalla sua casa, malgrado le suppliche di Samira. Un film che squarcia il velo di un tabù forte come quello dell’impotenza e del tradimento da parte di una donna nel mondo arabo. Film intenso, diretto, che non lascia spazio alle ipocrisie di una società “machista“, dove anche per la donna la conoscenza sensuale ha un valore umano e lenitivo. Il sentirsi donna e femmina nelle braccia di Farouk dona a Samira la possibilità di conoscersi alimentando la sua  autostima nel sentirsi amata e desiderata, senza troppi rimorsi. Questo film, diretto da Latif Lahlou, ha vinto il premio come miglior interpretazione maschile al 9° Festival Nazionale del Film Marocchino a Mohammed Khouyi (marito di Samira) e, al secondo ruolo maschile al giovane Youssef Britel ne ruolo di Farouk. Al Festival Nazionale del Film di Tangeri é stato premiato per ben tre volte in diverse categorie cosi’ come al Festival di Montreal come miglior sceneggiatura. E’ disponibile il DVD in versione francese.

Una risposta a “I giardini di Samira.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...