Predicatori islamici in Europa.

Il Marocco ha deciso, dietro pressione di SAR Mohammed VI, di inviare 176 predicatori e predicatrici in tutta Europa nel mese di settembre, mese del Ramadan 2008, alfine di premunire i MRE (Marocchini residenti all’Estero) contro i discorsi estremisti. Questi 167 uomini e 9 donne hanno come missione di “rispondere ai bisogni della comunità marocchina nella loro vita religiosa, di premunirla contro tutti i discorsi di natura estremista o devianti e di isolare tutti i fanatismi o estremismi“, indica un comunicato pubblicato mercoledi’ dal ministero degli Habous (ministero del culto) e degli Affari Islamici. ” Devono anche impregnarsi delle loro radici marocchine e del loro rito malikite (corrente religiosa moderata dell’Islam) e i loro valori di cittadini” aggiunge il comunicato. Questi predicatori/ci saranno preparati da 44 predicatori (Wa’iz) e 9 predicatrici (Wa’iza) con un corso specifico dove parteciperanno anche 123 guide per la preghiera notturne (mushaffi’n). Gli orientamenti sono stati dati mercoledi’ a Rabat con il Ministro degli Habous e degli Affari islamici Ahmed Taoufiq e il segretario generale del Consiglio superiore degli Oulema, Mohammed Yessef. Diversi i criteri di selezione dei candidati. “Dovranno essere studiosi nelle scienze teologiche in modo di trasmettere correttamente il messaggio e di farsi comprendere, essere reputati per la loro correttezza, la loro pietà e i loro buoni costumi, presentarsi in modo conveniente, con maniere irreprensibili ed infine con delle attitudini intellettuali e psicofisiche richieste per comunicare un messaggio, in modo da compiere la loro missione nelle migliori condizioni“, assicura il comunicato. Per contro i mushaffi’in ( guide per le preghiere notturne) dovranno “aver memorizzato perfettamente il Corano (…) essere dotati di una bella voce ed aver acquisito una buona conoscenza delle regole di recitazione del Corano“. Cento di queste guide andranno in Francia, 31 in Belgio, 10 in Italia e in Germania e 7 in Spagna e Olanda. Il rimanente sarà ripartito tra Danimarca, Svezia, Norvegia, Finlandia, Svizzera e la Gran Bretagna. Uno di questi si recherà in Canada. La comunità marocchina all’estero (vedi anche in Cat.Sociale) conta più di 3,3 milioni di persone censite nel 2007, il 10% della popolazione marocchina. L’Europa accoglie l’80% di questi e più di un terzo del totale (1,3 milioni) sono installati in Francia.

Fonte: emarrakech.com – AFP

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...